Brida… uno sporco retaggio… del passato.

Posted

Non stiamo parlando dell’utensile per il tornio. Nè di un antico strumento da guerra medievale. E nemmeno della staffa dell’aratro.

La brida non è altro che il bordo del water, quello in cui passa l’acqua per il risciacquo. 

Quello spazio che non si riesce mai a pulire bene, quello per cui hanno inventato quei detersivi con il beccuccio che dovrebbe farvi raggiungere ogni punto sotto il bordo. Quello per cui hanno inventato le tavolette o i dischi simil-adesivi (che, diciamocelo, sono bruttissimi da vedere, sia le une che li altri).

Quanti di voi hanno cercato di tenere la brida pulita utilizzando quei prodotti di cui sopra? Sicuramente tanti. 

Molte pubblicità di quei prodotti mostrano quanto calcare e batteri proliferino in quello spazio irraggiungibile, e per una volta la pubblicità ha ragione. Ciò che non dice è che la presenza della brida aumenta il consumo di acqua a ogni risciacquo….a ogni risciacquo. Fatevi due conti… 

L’eliminazione della brida, che permette di avere la parte interna del WC completamente a vista e dunque senza parti nascoste e difficili da raggiungere e pulire, e un flusso di risciacquo dell’acqua controllato, garantiscono maggiore igiene e praticità di utilizzo rispetto ai sistemi tradizionali, caratteristiche molto importanti per l’ambiente bagno domestico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *