Ristrutturare il bagno.

Quando si procede alla ristrutturazione del bagno generalmente i lavori comprendono prima la rimozione dei precedenti rivestimenti (pavimentazione, massetto, vecchie piastrelle e sanitari).
 
Successivamente, si passa al rinnovamento dell’impianto idraulico (ed eventualmente elettrico), prestando attenzione soprattutto agli strumenti per l’efficienza e il risparmio idrico.
 
Infine, si opera l’installazione dei nuovi sanitari, delle nuova pavimentazione e dei nuovi rivestimenti (con eventuale la tinteggiatura finale).

Quando si procede alla ristrutturazione del bagno, ci sono due soluzioni possibili per l’installazione dei sanitari: quelli posizionati a terra o quelli sospesi.

La preferenza di una o dell’altra tipologia farà la differenza nella collocazione delle tubature.

Tra le possibili soluzioni si può scegliere la collezione Fusion di Hatria che propone wc e bidet sia in appoggio che sospesi. In particolare il wc senza brida con tecnologia PureRim assicura elevati standard di risparmio acqua nonché di igiene. Inoltre i sanitari sospesi permettono una pulizia più veloce del pavimento.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *